Tutte Le Tematiche Inerenti Ipo

Tutte le tematiche inerenti ipo

Scritto da Rosaria Barrile.

Tutte le tematiche inerenti ipo

Nel private banking il focus sarà sul rafforzamento dell’area Nord, guidata da Daniele Piccolo, e sul consolidamento del modello di multi-family office evoluto.

L’importanza della specializzazione

Secondo le linee guida già tracciate dal Piano Industriale 2018-2020, la crescita di Banca Finnat Euroamerica investirà tutte le anime che compongono il gruppo, quella immobiliare ( con InvestiRE Sgr) e quella dedicata alla clientela privata, istituzionale e alle PMI ( che fa riferimento a Banca Finnat, Finnat Fiduciaria e Natam Man.Co.).

Nel tracciare un quadro dei risultati registrati nel corso del primo anno del Piano Industriale, Arturo Nattino, Amministratore Delegato di Banca Finnat, ha ribadito il valore delle sinergie derivanti dall’essere un interlocutore specializzato in grado di rispondere ai bisogni delle PMI e dei clienti private su tutte le tematiche inerenti la gestione del patrimonio e la finanza di impresa.

I servizi per le PMI e ...

L’obiettivo per il 2019, che vede Banca Finnat già al lavoro su circa 3-4 possibili quotazioni, sarà infatti quello di mantenere un importante posizionamento competitivo nel settore dei servizi rivolti alle PMI, sia quelle già quotate, sia quelle che intendono farlo.

Tutte le tematiche inerenti ipo

Nel 2018, la banca ha accresciuto il proprio ruolo come Nomad e Global Coordinator / Lead Manager grazie al perfezionamento di 6 IPO sul mercato AIM Italia (Fervi, Archimede, Grifal, Askoll EVA, SOS Travel e Powersoft); consolidato la leadership come operatore specialista sul mercato AIM Italia e l’attività di Nomad on going, svolta nei confronti di 18 emittenti; perfezionato, in qualità di Sponsor, l’operazione di translisting che ha portato alla quotazione di Giglio Group sul mercato MTA, e ampliato l’attività di ricerca e dei servizi post quotazione.

...

l’attività di gestione

Sul fronte dell’attività di gestione di fondi immobiliari, in crescita del 7% in termini di fatturato netto rispetto al corrispondente periodo del precedente esercizio, sono state poste le basi per nuove operazioni che si concretizzeranno nel secondo semestre.

Nel 2018 ha in particolare raggiunto un totale investito di oltre 930 milioni di euro con fondi dedicati a investitori esteri speculativi e sono state poste le basi per lo sviluppo di nuove iniziative in settori quali: real estate private equity, bancario, residenze sanitarie per anziani, previdenziale e assicurativo, alberghiero.

Il consolidamento nel private banking

Nel private banking il 2019 vedrà sempre più Banca Finnat rafforzare l’area Nord, guidata da Daniele Piccolo, e consolidare il suo posizionamento come multi-family office evoluto, in grado di gestire servizi inerenti il wealth management, la pianificazione fiscale e legale, i servizi corporate, la family governance e la filantropia.

«Oggi gestiamo masse per poco più di 16 miliardi di euro, di cui 4,5 miliardi nel private banking.

Tutte le tematiche inerenti ipo

L’obiettivo è arrivare a 18 miliardi entro il 2020 – precisa Nattino. Per raggiungerlo le leve saranno costituite in Italia dal rafforzamento dell’organico di private banker, che dovrebbero raggiungere le 67 unità nel 2020, dal lancio di una nuova sede a Milano e dal consolidamento sul territorio di Roma.

U2 - Pride (In The Name Of Love)

Sono invece escluse per ora acquisizioni in Italia, mentre resta sempre aperto il capitolo relativo alla piazza elvetica, dove il consolidamento in corso del mercato potrebbe ancora offrire nuove opportunità».

Le ultime notizie su: Private Banking, Banca Finnat